martedì, 21 agosto, 2018

Ecco le principali caratteristiche del gioco d’azzardo on-line

Il termine “gioco d’azzardo on-line” (oppure On-line Gambling, Internet Gambling, ecc.) fa riferimento ai diversi giochi d’azzardo che si possono trovare sul WEB.

Nonostante in Svizzera l’attuale legge federale sulle case da gioco non preveda la possibilità di giocare “on-line”, nel resto del mondo, i siti che offrono questo tipo di possibilità sono pressoché infiniti. Grazie ad una connessione, un tablet, un PC oppure un telefonino, é possibile giocare d’azzardo in qualsiasi momento e da qualsiasi luogo.

Il gioco d’azzardo, se paragonato all’offerta di gioco terrestre, presenta numerosi vantaggi per il consumatore:

  • Accessibilità e disponibilità: si può giocare da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. I siti internet infatti non chiudono mai e propongono giochi 24h/24.
  • Anonimato: per giocare non é necessario uscire di casa, si possono utilizzare dei “Nicknames” che permettono di rimanere anonimi. Diventa quindi facile, per il giocatore, tenere nascoste le proprie abitudini di gioco.
  • Semplicità e velocità: per accedere ai giochi “on-line” é sufficiente avere una connessione e in pochi passaggi – o come si usa dire nell’era digitale – “in pochi click”, é possibile creare un conto e quindi giocare. Inoltre, grazie alle carte di credito prepagate é molto semplice avere a disposizione denaro da utilizzare per questo tipo di attività.
  • Minor controllo: accedere ai siti “on-line” é facile e giocando, non vi é nessun controllo sociale (altri giocatori, personale di sala, ecc.).
  • Il gioco é interattivo: il giocatore può tessere contatti con altri players, può giocare in contemporanea su più piattaforme e ciò gli consente di immergersi pienamente nell’attività di gioco.
  • I giochi sono costruiti per essere attraenti: spesso, infatti, essi fanno riferimento a personaggi di serie TV oppure a video giochi famosi.
  • L’offerta di giochi “on-line” é pressoché illimitata.
  • La possibilità di giocare in modalità “free to play”: molti siti propongono la possibilità di provare a giocare senza soldi, come si trattasse di un allenamento. Spesso, durante queste partite di prova, le probabilità di vincita sono maggiori rispetto a quando si gioca con soldi veri. Questa situazione può influenzare il comportamento futuro del giocatore e spingerlo a tentare la fortuna con i soldi veri.
  • Può rappresentare una valvola di sfogo per quelle persone che, per svariati motivi, stanno attraversando un periodo stressante della loro vita (perdita di lavoro, lutti, separazioni e/o altri eventi rilevanti per la vita della persona).

Questi aspetti – spesso attraenti – hanno un risvolto negativo: possono indurre il giocatore/consumatore a scommettere maggiormente, a prendersi maggiori rischi e questo può portare ad una perdita di controllo sul proprio comportamento di gioco.

Una persona può perdere il controllo sul proprio comportamento di gioco per diversi motivi:

  • Noia.
  • Stress di diversa natura (difficoltà finanziarie, professionali, personali, sociali, lutti, perdite, ecc.).
  • Solitudine.
  • Povertà nei legami sociali.

È comunque possibile riconoscere nel giocatore in difficoltà dei segnali:

  • I discorsi e l’attenzione sono principalmente rivolti al gioco d’azzardo e al denaro.
  • Si trova spesso senza denaro contante.
  • Ricerca continuamente denaro.
  • Richiede prestiti e fa riferimento a spese impreviste.
  • Mette da parte interessi e hobby.
  • Presenta un umore depresso e/o collerico. 

Altre informazioni importanti da sapere quando si parla di gioco d’azzardo “on-line”:

  • La massiccia azione pubblicitaria favorisce nel giocatore/consumatore la banalizzazione dei rischi poiché i messaggi mettono in risalto le caratteristiche positive di tale attività.
  • I giochi più gettonati sono il Poker, le Slot machines, il Black Jack, il Bingo e le Scommesse sporitve. 
  • Chi gioca “on-line” tende a scommettere cifre maggiori rispetto a chi gioco “live”.
  • Tra coloro che prediligono la modalità “on-line” c’é un rischio maggiore di diventare giocatori problematici/patologici.
  • Chi presenta delle difficoltà con il gioco “on-line” tende a giocare anche “off-line”.
  • Chi presenta difficoltà a giocare “on-line” é colui che gioca a più giochi in contemporanea e/o possiede un numero maggiore di “account”. 

Alcuni link utili: