venerdì, 30 Ottobre, 2020
Rassegna stampa GAT-P

CdT – Donne al casinò, una ricerca ticinese vola a Londra

467views

Articolo apparso sul Corriere del Ticino del 14 settembre 2017.

“Lo studio condotto da Anna-Maria Sani del Gruppo Azzardo Ticino rappresenta il contributo svizzero alla pubblicazione internazionale intitolata «Gambling Disorders in Women: an International Female Perspective on Treatment and Research», presentata a Londra negli scorsi giorni. In particolare, Sani analizza le differenze di comportamento tra uomini e donne sulla base di dati raccolti tra i12007 e il 2014 nei casinò di Mendrisio, Lugano e Locarno. Dallo studio emerge così che «le donne sono molto più orientate alla percezione intima della situazione di gioco e alle emozioni ad essa correlate». In termini di età, invece, le frequentatrici dei casinò sono soprattutto donne di età compresa tra i 41 e i 50 anni (38%), nonché dai 51 ai 60 anni (24%).”

Visualizza l’articolo “Donne al casinò, una ricerca ticinese vola a Londra“.

Leggi anche “Gioco d’azzardo e autoesclusione” apparso sul Giornale del Popolo del 14.9.2017.