lunedì, 17 Dicembre, 2018

Di seguito troverete una panoramica delle attività svolte da GAT-P previste nel contratto di collaborazione con il Fondo Gioco Patologico

Il Fondo Gioco Patologico con il quale il GAT-P ha un contratto di collaborazione, è nato nel 2008 ed è gestito dal Cantone. In esso vi confluiscono 250’000 franchi ogni anno. Questa cifra corrisponde allo 0.5% degli introiti lordi di Swisslos in Ticino. Lo scopo del Fondo è quello di finanziare progetti nell’ambito della prevenzione e cura del gioco eccessivo. Tali attività devono essere rivolte alle persone residenti in Ticino.

Ecco nello specifico quali sono le mansioni del GAT-P:

Progetti di informazione e comunicazione a fini preventivi: 

  • Il mensile “La Scommessa”.
  • Il nostro sito internet (se state leggendo queste righe vuol dire che ci state già navigando).
  • Presenza sulla stampa attraverso annunci sui giornali (inserzioni mensili su 6 periodici).
  • Il prospetto informativo.
  • Presenza di Banner sul portale ticinese di informazioni www.tio.ch.

Formazione

  • Serate di formazione dedicate ai professionisti.
  • Formazioni gratuite a persone che hanno a che fare direttamente o indirettamente con il gioco d’azzardo.
  • Supervisioni per professionisti del settore.

Numero di telefono gratuito 0800 000 330. Dal 1° gennaio 2015, il servizio offerto dal numero verde del GAT-P verrà gestito totalmente da Telefono Amico, e sarà attivo 24 ore su 24. Le richieste di consulenza saranno indirizzate agli specialisti del GAT-P.

Presa a carico. Il GAT-P offre la possibilità a coloro che lo desiderano, di avere una consulenza con degli specialisti presenti sul territorio ticinese (Bellinzona, Lugano, Locarno e Mendrisio), uno dei quali si occupa specificatamente di finanze. Le prime due ore di consultazione sono gratuite.

Osservatorio del gioco:

  • Monitorare la situazione del gioco d’azzardo nel Cantone.
  • Osservare le nuove tendenze (gioco on-line, poker, gestione del denaro nei giovani, eccetera).
  • Studi epidemiologici sulla situazione cantonale.
  • Contatti costanti con altre associazioni nel resto della Svizzera.
  • Presentazioni di ricerche sul gioco d’azzardo e delle attività proposte dal GAT-P in Ticino e fuori Cantone.

Approfondimenti

Schiacciati dalla fortuna

Campagna di prevenzione della dipendenza da gioco promossa dal Gruppo Azzardo Ticino – Prevenzione (GAT-P) e dal Dicastero Integrazione e informazione sociale della Città di Lugano

“Schiacchiati dalla fortuna” è lo slogan scelto dal Gruppo Azzardo Ticino – Prevenzione (GAT-P) e dal Dicastero Integrazione e informazione sociale della Città di Lugano, per proporre una campagna di sensibilizzazione rivolta al tema della dipendenza da gioco d’azzardo.

La campagna, nata nel 2012, raffigura tre persone che devono sostenere grandi oggetti simbolici legati al gioco d’azzardo, quali il ferro di cavallo, il cornetto rosso portafortuna e il maialino salvadanaio. Le immagini hanno lo scopo di stimolare la riflessione sui “comportamenti a rischio” e sulle conseguenze che possono avere nella vita quotidiana.

La campagna è proposta in occasione di eventi e manifestazioni musicali, come il Blues To Bop a Lugano o i Beatles Days a Bellinzona. In queste manifestazioni sono posti degli “stand” dotati di una zona relax per accogliere chi vuole fare una pausa e bere un bicchiere d’acqua durante i concerti. I membri del GAT-P e un’équipe di giovani formati in ambito sociale sono presenti per offrire delle informazioni accompagnate da materiale informativo. Si propone un mini quiz sulla dipendenza da gioco, con un concorso correlato, aperto a tutti e con la possibilità di vincere dei giochi di abilità. Un modo diverso per approfondire una tematica delicata e sempre più complessa come quella del gioco d’azzardo, molte volte confuso con i giochi di abilità, e della dipendenza da gioco.

I banner pubblicitari, infine, girano sul web (Ticinonline) e sulla stampa cartacea (quotidiani e settimanali ticinesi), con vari formati e con una serie di domande a rotazione, ad esempio, “Fai fuori tutti i soldi al gioco e non paghi le fatture?” oppure “Debiti a causa del gioco d’azzardo”. Dopo le scritte compare il logo del Gruppo Azzardo Ticino – Prevenzione e il numero verde da contattare.

 

   

Fortuna un corno!

Campagna di prevenzione 2015 contro il gioco d’azzardo eccessivo promossa dal Gruppo Azzardo Ticino – Prevenzione (GAT-P)

“Fortuna un corno!” è lo slogan vincitore del concorso indetto dal GAT-P, lanciato online su Tio.ch e proposto ai visitatori dell’evento Blues to Bop nell’estate 2014. Ideatrice dello slogan è stata Monica Peduzzi di Breganzona, che ha avuto la meglio su oltre 300 partecipanti. Uno slogan che vuole evidenziare come il gioco d’azzardo non abbia nulla a che fare con la fortuna o con l’abilità, ma con il caso, un concetto difficile da comprendere. Quando si parla di caso, parliamo di eventi che non hanno una causa, non hanno una regola, e non hanno una storia. La memoria, nel gioco d’azzardo, di solito non solo non serve, ma è addirittura fonte di errori.

La nuova campagna si rivolge in particolare ai giovani, tre volte più a rischio di cadere in una dipendenza da gioco d’azzardo. A dare un’immagine allo slogan vincitore ci ha pensato la Linkink Sagl di Chiasso. Quattro, le proposte selezionate, che faranno da cornice alle attività di prevenzione del GAT-P.

Anna-Maria Sani, coordinatrice del GAT-P, commenta la nuova campagna: “lo sviluppo della campagna ha avuto un lungo processo. Si è partiti con l’idea del concorso, il cui obiettivo era quello di catturare le percezioni e la creatività dei giovani sul tema della prevenzione del gioco d’azzardo eccessivo. La selezione dello slogan vincitore ci ha permesso di collegare la nuova campagna con quella precedente, “Schiacciati dalla fortuna”, per dare una continuità al lavoro di prevenzione che il GAT-P svolge da molti anni. L’idea della Linkink è stata di giocare con le parole legate al gioco d’azzardo: Casino, Poker e Las Vegas. Con i dadi alcune lettere sono state coperte, creando nuovi significati. Così la parola “Casino” si trasforma in “Asino” o in “Caso”, “Poker” diventa “Poke” (possibilità di vincere) e “Las Vegas” si trasforma in Gas (ridotti alla canna del … Gas)”.